Sachertorte

dalla ricetta di Ernest knam, semplice con piccole quantità di ingredienti, ne ho provate altre ma venivano compatte e pesanti, la sua è soffice e buona.

ingredienti
75 g di cioccolato fondente
3 tuorli
3 albumi
65 g di burro
20 g di zucchero a velo
1 g di sale
90 g di zucchero semolato
65 g di farina
150 g di marmellata di albicocche
vaniglia in polvere

per la ganache
250 ml di panna liquida
200 g di cioccolato fondente

iniziate sciogliendo il cioccolato a bagno maria e poi lasciatelo intiepidire. in una terrina mettete lo zucchero a velo e il burro a pezzettini e iniziate a montare il composto, aggiungete poi i tuorli precedentemente rotti sempre continuando a montare o nella planetaria (beate voi che l'avete) o con le fruste elettriche, aggiungete il cioccolato e montate ancora.
lasciate da parte e montate gli albumi con il pizzico di sale. gli albumi non devono essere a neve ferma ma lucidi e cremosi.
incorporateli all'altro composto girando con una spatola dal basso verso l'alto, poi aggiungete un pò per volta la farina e incorporate sempre con la spatola dal basso verso l'alto.


versate il composto in una forma a cerniera imburrata da 20 cm.
a 170° per 35 40 minuti controllate la cottura con lo stecchino ma dopo i 35 minuti.




togliete dal forno lasciate raffreddare un pochino, togliete dalla teglia e fatela raffreddare sulla griglia capovolta poi tagliate a metà la torta ottenendo due dischi, farcite con marmellata una parte e chiudete con il disco, mettete anche la marmellata sopra e sui lati, lasciate riposare e preparate la ganache.



coprite con la ganasche e mettete in frigo, con la cioccolata avanzata e una sac a poche quando la copertura si sarà solidificata scrivete sacher. rimettete in frigo.